Kpmg: Juventus scavalcata dal Tottenham nell'elite europea 2019 dei football clubs

Cristiano Ronaldo
Più della nuova vittoria nel campionato italiano pesa l'eliminazione dalla Champions. Così la Juventus ha perso il nono posto ed è finita decima nella “Football Clubs Valuation: The European Elite 2019”, quarta edizione del report della Kpmg che calcola il valore d’impresa delle 32 principali società di calcio europee, ammontato complessivamente a 35,5 miliardi di euro, il 9% in più rispetto all'anno scorso e + 35% in tre anni.
La classifica di quest’anno contiene parecchie sorprese, alcune attese, altre del tutto inaspettate. La prima riguarda proprio la vetta” ha riferito Vittoria Patanè di Firstonline, evidenziando che il primo posto in classifica è occupato dal Real Madrid, che nel 2019 riesce a sorpassare il Manchster United, dominatore dell'ultimo triennio.
Il club inglese -ha spiegato Vittoria Patanè - ha pagato le difficoltà vissute nel corso dell’anno passato dal Regno Unito, soprattutto la svalutazione della sterlina, che hanno causato al 31 gennaio 2019 una riduzione del suo enterprise value dell’1% a quota 3,207 miliardi di euro. Al contrario, i Blancos hanno raggiunto un valore d’impresa pari a 3,224 miliardi di euro, realizzando nel 2019 una crescita del 10% (+11 nel triennio). A contribuire al risultato sono anche le tre Champions League consecutive vinte dal club di Florentino Perez”.
Ma le sorprese riguardati il podio non sono finite qui: sul terzo gradino del podio si trova il Bayern Monaco, con 2,696 miliardi di enterprise value (+6%), il quale ha scalzato il Barcellona, sceso al quarto posto, con 2,676 miliardi. In un solo anno la squadra di Leo Messi ha perso il 4% del suo valore, realizzando la seconda peggior performance tra le squadre della Top 32.
Quanto alla Juventus, si legge su Firstonline, nonostante l'incremento del 19%, è stata scavalcata dal Tottenham, passando dalla nona alla decima posizione. Alla società bianconera presieduta da Andrea Agnelli è stato riconosciuto il valore di 1,548 miliardi per contro 1,679 miliardi del club londinese. “La Juve però – ha sottolineato Vittoria Patanè - ha di che consolarsi: i ricavi commerciali sono aumentati del +21%, complice l’arrivo di Cristiano Ronaldo e i follower sui social media hanno registrato un bel +42%, mentre il valore di mercato della squadra è schizzato del 40%”.
Per quanto riguarda le posizioni intermedie al quinto posto si trova il Manchester City, al sesto il Chelsea, al settimo il Liverpool, all'ottavo l’Arsenal. Una classifica che, nonostante il primato madrileno, certifica il dominio assoluto delle squadre inglese, che piazzano ben sei squadre nelle prime 10 posizioni
Per quanto riguarda l'Italia, dal report della Kpmg emerge che tra i 32 club di maggior valore d’Europa figurano altre cinque società calcistiche del nostro Paese: Inter, Napoli, Milan, Roma e Lazio.
I nerazzurri registrano un vero e proprio exploit, con una crescita annuale pari al 41%, la più alta in assoluto tra le società analizzate. L’aumento vale il quindicesimo posto e un valore d’impresa pari a 692 milioni di euro. Diciottesimo è il Napoli con 569 milioni euro (+10%), davanti al Milan (555 milioni e +8%). Ventunesima la Roma (516 milioni e +13%), ventottesima la Lazio, con 297 milioni (+23%).

Nessun commento: