Bioeconomia, Pinerolo all'avanguardia

Alla Giornata nazionale della Bioeconomia, il Bioeconomy Day, coordinata da Cluster Spring con Assobiotec – Federchimica, l'Acea Pinerolese aderisce in qualità di soggetto all’avanguardia sul fronte della nuove frontiere della bioeconomia. Sono numerosi, infatti, i progetti di ricerca che vedono l’azienda pinerolese coinvolta su questo tema.
L’economia circolare e la bioeconomia sono già di casa al Polo Ecologico Acea, tant’è che il Polo Acea è stato insignito, nel 2017, del titolo di Campione uropeo di Economia Circolare dalla Ue, a Bruxelles.
Il sistema Acea trasforma i rifiuti organici in compost di alta qualità per l’agri-floricoltura, bioenergie, biometano per la mobilità sostenibile e… molto più nell’immediato futuro.
Ed è proprio in questa sede pinerolese che Acea si appresta ad ospitare le piattaforme dove, a partire da giugno e sino a tutto il 2020 si alterneranno installazioni di impianti che serviranno a dimostrare l’attuabilità, a livello industriale, dei più innovativi progetti che rappresenteranno il futuro della bioeconomia a livello europeo.
Il Polo Ecologico Acea Pinerolese sarà così, per due anni, il Centro della sperimentazione delle più avanzate soluzioni di Chimica Verde e sulle bioenergie a livello nazionale ed europeo. In altre parole si testeranno le soluzioni che, nel breve e medio termine, potranno diventare i più grandi driver per l’economia e per una circolarità sempre più efficiente.

Nessun commento: