Banca Imi: 192,5 milioni a Intesa Sanpaolo Mauro Micillo amministratore delegato

Mauro Micillo, amministratore delegato di Banca Imi
L'assemblea di Imi, la banca d'investimento del gruppo Intesa Sanpaolo, ha deciso di confermare sia la composizione del Consiglio di amministrazione sia quella del Collegio sindacale. Pertanto, il Consiglio di amministrazione risulta così composto: Gaetano Miccichè, Giuliano Asperti, Giuseppe Attanà, Aureliano Benedetti, Fabio Buttignon, Vincenzo De Stasio, Paolo Maria Vittorio Grandi, Massimo Mattera, Mauro Micillo, Gerardo Pisanu, Fabio Alberto Roversi Monaco.
Per il Collegio sindacale sono stati nominati sindaci effettivi Giulio Stefano Lubatti (presidente), Carlo Maria Augusto Bertola e Stefania Mancino.
A valle della nomina di Gaetano Miccichè quale presidente, il nuovo Consiglio di amministrazione, riunitosi al termine dell'assemblea, ha nominato Mauro Micillo amministratore delegato mentre Giuliano Asperti e Fabio Roversi Monaco hanno assunto la carica di v
icepresidenti.
Nella parte straordinaria, l'assemblea ha approvato la scissione parziale proporzionale di Banca Imi in favore di Eurizon Capital Sgr e, nella parte ordinaria, sia il bilancio 2018, chiuso con un utile netto consolidato di 803 milioni sia la proposta di distribuire il dividendo di 192,5 milioni a favore della controllante Intesa Sanpaolo.

Nessun commento: