Reply per la prima volta supera il miliardo e l'utile netto 2018 è salito a 100 milioni

Mario Rizzante e la figlia Tatiana
al vertice della torinese Reply
La prima volta di Reply. Nel 2018, la società torinese fondata da Mario Rizzante che continua a guidarla con i figli Tatiana (amministratore delegato) e Filippo, ha registrato un fatturato superiore al miliardo. Come ha sottolineato, con giustificata soddisfazione, lo stesso Rizzante, presidente, al termine del Consiglio che ha approvato il progetto di bilancio relativo all'esercizio passato.
L'anno scorso, il gruppo Reply ha avuto un fatturato consolidato di 1,036 miliardi, il 17,1 % rispetto agli 884,4 milioni dell’esercizio 2017. L'ebitda è stato pari a 144,8 milioni (123,2 milioni nel 2017) e l'utile è stato di 99,9 milioni, superiore del 28,3% rispetto ai 77,9 milioni registrati nel 2017.
In seguito ai risultati conseguiti, il Consiglio di amministrazione ha deciso di proporre alla prossima assemblea dei soci la distribuzione di un dividendo pari a 0,45 euro per azione, dieci centesimi più dell'anno scorso.
La posizione finanziaria netta del Gruppo, al 31 dicembre 2018, risulta positiva per 66,6 milioni, mentre era positiva per 56,3 milioni al 30 settembre 2018.
“Il 2018 è stato un anno significativo per il nostro Gruppo, con un fatturato che ha superato, per la prima volta, 1 miliardo di euro” ha commentato Mario Rizzante, aggiungendo che “Oggi, Big Data, Cloud Computing e Internet degli Oggetti sono gli elementi fondanti su cui ripensare processi, impianti produttivi, filiere logistiche, servizi e beni fisici. Questo scenario rappresenta una grande opportunità per Reply, che si caratterizza per un mix di competenze distintivo che integra Artificial Intelligence, Mixed Reality, Robotica e le principali piattaforme Cloud.”

Nessun commento: