Nuova iniziativa di Intesa Sanpaolo in Asia partnership hi-tech di Innovation Center


Maurizio Montagnese, presidente
Intesa Sanpaolo Innovation Center
Intesa Sanpaolo Innovation Center, società torinese del Gruppo Intesa Sanpaolo che ha il compito di presidiare, implementare e accelerare processi e piani di sviluppo dell’innovazione, ha siglato un importante accordo di collaborazione con The Floor Hong Kong, tra le principali piattaforme tecnologiche, che di recente ha aperto una nuova sede nella città di riferimento della Greater Bay Area. La partnership nasce in continuità con l’esperienza avviata con The Floor nel 2016, a Tel Aviv, su tematiche fintech.
Coerentemente con la strategia di internazionalizzazione e di sviluppo tecnologico di Intesa Sanpaolo Innovation Center, l’accordo con The Floor Hong Kong apre una finestra su un ecosistema innovativo a crescita esponenziale. Obiettivo della collaborazione è supportare le attività dell’Innovation Center ad accelerare lo scale-up internazionale delle aziende italiane in Asia, erogare programmi di formazione per i giovani talenti del Gruppo, agevolare lo scouting di piattaforme tecnologiche di wealth management sul mercato cinese.
Hong Kong e la Greater Bay Area - che comprende anche Macau, Guangzhou, Shenzhen, Zhuhai, Foshan, Zhongshan, Dongguan, Huizhou, Jiangmen and Zhaoqing - rappresentano l’area più dinamica della Cina: primo produttore di brevetti tecnologici in Asia e sede dei più grandi giganti high-tech.
Grazie a questa partnership – ha commentato Maurizio Montagnese, presidente di Intesa Sanpaolo Innovation Center - consolidiamo la nostra presenza in Asia, mercato di riferimento per l’ecosistema dell’innovazione. L’accordo con un player strategico come The Floor Hong Kong ci consentirà di offrire al Gruppo, e quindi ai suoi clienti, l’accesso a una delle più grandi piattaforme per l’accelerazione delle startup a livello mondiale in grado di offrire nuove opportunità di sviluppo e investimento”.
A proposito di Cina, Mario Costantini, direttore generale di Intesa Sanpaolo Innovation Center, che occupa oltre cento specialisti al trentunesimo piano del grattacielo torinese del colosso finanziario guidato da Carlo Messina, recentemente ha detto: “Nell’ottica di promuovere l’innovazione, riteniamo strategico facilitare la rete di scambi tra le imprese tecnologiche italiane e quelle cinesi. Siamo convinti che, attraverso la condivisione di asset e competenze, si possano creare opportunità di business e di sviluppo che favoriscano le strategie di Open Innovation dei nostri clienti, specialmente in un mercato a forte crescita come quello cinese”.

Nessun commento: