Aziende green,Torino e Piemonte su podio

“Torino e il Piemonte sempre più “green”. L'anno scorso, nella provincia con la Mole, è aumentato ancora del 3,7% il numero delle imprese “verdi”, quella schiera di aziende che operano nel vasto settore formato da attività quali la raccolta dei rifiuti, il risparmio dell'energia, la riduzione dei costi e dell'impatto ambientale, del recupero degli scarti di produzione, del controllo di qualità e, fra l'altro, della ricerca nelle scienze naturali”.
La notizia è stata pubblicata dal Corriere Torino, con la precisazione che, al 31 dicembre scorso, sono risultate 2.203 le imprese verdi registrate alla Camera di commercio di Torino (erano 2.125 alla stessa data del 2017 e 1.802 a fine 2013) e 4.663 nell'intero Piemonte, che ha fatto registrare una crescita del 2,7% nell'ultimo anno e del 20,3% dal 2013. I loro dipendenti, l'anno scorso, erano 55.938 nel Torinese e 65.918 in tutto il Piemonte.
Numeri che valgono il terzo posto nelle classifiche nazionali sia delle province sia delle regioni. Un numero di aziende “verdi” superiore a quello torinese, infatti, può essere vantato soltanto dalle province di Milano (4.271) e di Roma (3.214).
Quanto alle regioni, davanti al Piemonte si trovano soltanto la Lombardia (10.319) e il Veneto (4.845). Il Piemonte precede anche la Toscana (4.433), il Lazio (4.297) e l'Emilia-Romagna (4.183).
Tornando alle province piemontesi, a fine 2018 Alessandria conta 423 imprese green (419 a fine 2017), Asti 233 (231), Biella 242 (237), Cuneo 935 (905), Novara 294 (295), Verbania 181 (175) e Vercelli 152, lo stesso numero dell'anno precedente.
Rispetto al 2013, i maggiori incrementi sono stati registrati nelle province di Verbania (+35,1%) e di Biella (+30,8%).
In tutta l'Italia le imprese verdi al 31 dicembre scorso erano 55.387, il 3,7% in più rispetto alla stessa data del 2018 e il 27,6% in più rispetto a cinque anni prima.

Nessun commento: