Astm e Sias "promosse" da Mediobanca

Seduta borsistica da ricordare, quella di oggi, 24 gennaio, per gli azionisti di Astm e Sias, le due quotate torinesi del gruppo Gavio. Astm ha chiuso a 20,50 euro (+6% rispetto a ieri) e Sias a 13,42 euro (+5,84%). Entrambe le azioni hanno beneficiato della “promozione” di Mediobanca, che ne ha migliorato il giudizio, incentivando così gli acquisti da parte degli investitori. L'indicazione, comunque, era nell'aria, perché già ieri i due titoli avevano fatto registrare un incremento intorno all'1,6% .
Le due società controllate dalla famiglia Gavio sono le piemontesi che hanno avuto i maggiori rialzi della giornata, quando l'indice Ftse Mib è salito dello 0,85%, anche sull'onda delle dichiarazioni di Draghi, il governatore della Bce, meno pessimista sulla congiuntura e, comunque, deciso a sostenere l'economia quanto necessario.
Le altre subalpine che hanno visto i prezzi delle loro azioni salire maggiormente rispetto a ieri sono Fidia (+3,69%), Cdr Advance Capital (+2,25%), Juventus (+1,89%), Exor (+1,68%), Reply (+1,64%), Fca (+1,55%) e Cofide (+1,02%).
I maggiori ribassi, invece, sono stati denunciati da Ki Group (-5,77%), Buzzi Unicem (-1,53%) e Pininfarina (-1,26%).

Nessun commento: