Piazza Affari: in novembre big in recupero

Recupero delle big“piemontesi” della Borsa nel mese appena passato. Il valore complessivo delle 12 principali quotate piemontesi, quelle con capitalizzazione superiore al miliardo di euro, al 30 novembre è tornato a sfiorare i 94 miliardi, oltre tre miliardi in più rispetto al 31 ottobre. L'incremento è stato del 3,5%. Invece, il valore riconosciuto da Piazza Affari a tutte le altre insieme è sceso dell'11,2%, a 1,566 miliardi.
Comunque, ecco la classifica delle quotate piemontesi (società che hanno la sede legale o il centro nevralgico in regione) per capitalizzazione al 30 novembre 2018. Tra parentesi, il valore di Borsa al 31 ottobre, sempre in milioni di euro.
1.Intesa Sanpaolo 35.642 (34.497); 2.Fca 22.638 (20.703); 3. Exor 12.485 (12.045); 4.Diasorin 4.269 (4.579); 5.Italgas 3.828 (3.699); 6.Buzzi Unicem 3.169 (3.202); 7.Sias 2.704 (2.815); 8.Iren 2.508 (2.497); 9.Autogrill 2.133 (2.218); 10.Reply 1.847 (1.834); 11.Astm 1.659 (1.755); 12.Juventus 1.097 (948); 13.Guala Closures 362 (472); 14.Tinexta 306 (298); 15.Basicnet 267 (287); 16.Prima Industrie 223 (229); 17.Pininfarina 117 (116); 18.Damiani 71 (72); 19.Bim Banca Intermobiliare 44 (63); 20.Cover50 43 (42); 21.Centrale del Latte d'Italia 39 (38); 22. Fidia 22 (27); 23.M&C 18 (27); 24.Italia Independent 18 (19); 25.Conafi 10 (10); 26. Borgosesia 10 (24); 27. Cdr Advance Capital 9 (10); 28.Ki Group 7 (8).  
Posta un commento