Due cooperative sociali di Torino vincitrici del bando pro minori arrivati in Italia soli

Sono di due società cooperative sociali di Torino due degli otto progetti che hanno vinto il bando nazionale 2018 “Verso l'autonomia di vita dei minori e giovani stranieri che arrivano in Italia soli”, promosso da diversi soggetti impegnati a favore dell’autonomia e dell’inclusione dei giovani migranti sul territorio italiano.
Le due cooperative sociali che sono state ammesse al finanziamento sono la P.G. Frassati Onlus e la Progetto Tenda. Quest'ultima riceverà 442.000 euro per la sua proposta “Le rotte del gusto”, iniziativa che coinvolgerà anche la Sicilia e la Campania, oltre che il Piemonte; mentre è intitolato “Doman ansema” il progetto regionale della P.G. Frassati alla quale è stato destinato un contributo di 305.000 euro.
Complessivamente il bando metteva a disposizione 3,2 milioni di euro. Al di fuori di Torinp, nessun'altra città ha avuto due progetti selezionati e premiata.
Il bando rappresenta la seconda iniziativa realizzata nell’ambito di “Never alone per un domani possibile” e si propone di promuovere interventi multidimensionali di accompagnamento all’autonomia lavorativa e di vita di ragazze e ragazzi di età compresa tra i 15 e i 21 anni, arrivati in Italia con minori stranieri non accompagnati.
A lanciare il bando e a sostenerlo finanziariamente sono stati: Fondazione Cariplo, Compagnia di San Paolo, Fondazione con il Sud, Enel Cuore, Fondazione Crt di Torino, Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, Fondazione Monte dei Paschi di Siena Fondazione Peppino Vismara e JPMorgan Chase Foundation.
Gli otto progetti selezionati riguardano sei regioni italiane, prevedono l’attiva collaborazione di partenariati composti da 65 organizzazioni (enti del terzo settore ed enti pubblici) e creeranno opportunità di inclusione lavorativa, sociale ed abitativa per centinaia di giovani.
Posta un commento