Ream Sgr entra nell'associazione Aspesi Perrini cooptato nel consiglio nazionale

Oronzo Perrini, dg Ream sgr
Il Consiglio direttivo di Aspesi (Associazione nazionale tra le società di promozione e sviluppo immobiliare), su proposta del presidente Federico Filippo Oriana, ha deliberato l'ingresso in Aspesi nazionale di tre delle maggiori società di gestione del risparmio immobiliare italiane: Sorgente, Fabbrica Immobiliare e la torinese Ream, la quale è guidata dal presidente Giovanni Quaglia e dal direttore generale Oronzo Perrini. 
Ream Sgr, che istituisce e gestisce fondi comuni di investimento immobiliare, è l'unica Sgr italiana i cui azionisti sono esclusivamente fondazioni di origine bancaria. Fondazione Crt e Fondazione Cassa di Risparmio di Asti hanno ciascuna il 30,437% del capitale, mentre possiedono il 9,496% rispettivamente la Compagnia di San Paolo, la Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli e la Fondazione Crc di Cuneo. Il 10% è diviso equamente tra la Fondazione Cassa di Risparmio di Fossano e la Cassa di Risparmio di Alessandria. Il restante 0,638 appartiene alla Fondazione Sviluppo e crescita Crt. 
Valter Mainetti, presidente di Sorgente Group e Oronzo Perrini sono stati cooptati nel Consiglio nazionale Aspesi, insieme ad altri importanti esponenti del settore immobiliare: Carlo De Vito, presidente di Sistemi Urbani, Gianni Savio, amministratore delegato di Planet Idea e Federico Garaventa della Garaventa Project Management.
“L’ingresso di tre grandi realtà nella Aspesi nazionale va ricondotto al movimento di rigenerazione urbana che, in particolare a Roma, Milano e Torino, Aspesi sta guidando – ha spiegato il presidente Oriana - insieme alle maggiori realtà associative e imprenditoriali del settore, con le istituzioni locali.”

Nessun commento: