Intesa Sanpaolo: Mauro Micillo vincitore del campionato trimestrale per Divisioni

Mauro Micillo

Mauro Micillo. E' lui il vincitore del “campionato” trimestrale del gruppo Intesa Sanpaolo. La divisione Corporate e Investment Banking, infatti, è quella che ha fatto segnare il maggiore incremento dell' utile netto, ammontato a 671 milioni, l'84,8% in più rispetto al primo trimestre dell'anno scorso.
Così, Mauro Micillo, responsabile della Divisione Corporate e Investment Banking ha battuto anche Stefano Barrese, numero 1 della Divisione Banca dei Territori, che dall'inizio di gennaio alla fine di marzo, ha aumentato l'utile netto del 13,1%, salito a 415 milioni.
Sul terzo gradino del podio è finito Paolo Molesini, responsabile della Divisione Private Banking, il cui utile netto è cresciuto del 6,1% rispetto al primo trimestre 2017, risultando perciò di 242 milioni. Del 5,2% è stato l'incremento dei profitti della Divisione Asset Management, guidata da Tommaso Corcos e arrivata a un utile netto di 121 milioni.
La Divisione Insurance, al cui vertice operativo si trova Nicola Maria Fioravanti, ha conseguito un utile netto di 199 milioni, il 2,1% in più rispetto al primo trimestre dell'anno scorso.
Unica Divisione del Gruppo a evidenziare un calo del risultato netto nei confronti dei primi tre mesi del 2017 è quella che presidia le attività all'estero, International Subsidiary Banks:il suo utile netto è stato di 183 milioni, inferiore del 48,6% al precedente. La Divisione International Subsidiry Banks, che ha a capo Ignacio Jaquotot, è anche l'unica ad avere evidenziato un confrontro trimestrale negativo per quanto riguarda il risultato economico operativo, diminuito dell'1,3% a 237 milioni.
Anche relativamente al tasso d'incremento del risultato economico operativo conseguito nel primo trimestre 2018 a vincere è stato Mauro Micillo, perchè la Divisione Corporate e Investment Banking ha fatto segnare un aumento del 55,6% (910 milioni). Al secondo posto Stefano Barrese (Divisione Banca dei Territori) con il 14,3% (1,040 miliardi), al terzo Tommaso Corcos (Divisione Asset Management) con il 6,9% (154 milioni). Seguono Paolo Molesini con l'1,8% (il risultato della gestione operativa della Divisione Private Banking è stato di 343 milioni) e Nicola Maria Fioravanti con l'1,4% (283 il risultato della gestione operativa della Divisione Insurance).
Il risultato della gestione operativa del gruppo Intesa Sanpaolo, guidato da Carlo Messina, è stato di 2,508 miliardi (+24% rispetto al primo trimestre 2017) e di 1,252 miliardi l'utile netto, a fronte dei 901 milioni del primo trimestre 2017.

Nessun commento: