Spesi 1,3 miliardi di euro nei primi 2 mesi per comprare auto nuove nel Nord Ovest


Quasi un miliardo e 300 milioni. E' il prezzo delle 56.665 auto nuove immatricolate nelle tre regioni del Nord Ovest dall'inizio di gennaio alla fine di febbraio: 35.769 in Piemonte (-2,2% rispetto al primo bimestre 2017), 5.955 in Liguria (-7,8%) e 14.941 in Valle d'Aosta (+4,5%). Il numero della Valle d'Aosta non deve stupire, perché nella regione alpina, come nelle province autonome di Bolzano e Trento, vengono immatricolate le flotte di diverse società, a partire da quelle di autonoleggio, per il vantaggio derivante dalle minore aliquote di Ipt, l'imposta provinciale di trascrizione.
Proprio per questa ragione, il costo delle auto nuove immatricolate nel Nord Ovest non corrisponde perfettamente con gli incassi dei concessionari che le hanno vendute. Almeno per quanto riguarda la Valle d'Aosta. Mentre si può stimare in circa 780 milioni la spesa fatta dagli acquirenti di vetture nuove in Piemonte nei primi due mesi 2018 e in circa 130 milioni quella complessiva di chi le ha comprate in Liguria.
Nel solo mese di febbraio, le nuove immatricolazioni sono state 16.926 in Piemonte (-9,8% rispetto allo stesso mese del 2017), 7.959 in Valle d'Aosta (+4,4%) e 2.872 in Liguria (-11,3%). Lo ha comunicato l'Anfia, l'associazione dell'industria nazionale dell'automotive presieduta da Aurelio Nervo, ricordando che nell'intero 2017 sono state consegnate 219.779 targhe nuove in Piemonte (178.359 nel 2016), 59.959 in Valle d'Aosta (49.813) e 35.607 in Liguria (35.090).

Aurelio Nervo, presidente Anfia

Nessun commento: