Utile boom di Fca Bank: 383 milioni

E' una banca particolare, ma guadagna un sacco. Nel 2017, Fca Bank, joint venture tra Fca Italy (società del gruppo Fiat Chrysler Automobiles) e Crédit Agricole Consume Finance, controllata dell'omonimo colosso francese, ha conseguito un risultato operativo di 534 milioni di euro (+24,1% rispetto al 2016) e utile netto di 383 milioni (+23%), nuovo record storico.
L'attività prioritaria di Fca Bank, che ha una nuova sede a Mirafiori, consiste nel supportare le vendite dei veicoli di tutte le marche dell'impresa guidata da Sergio Marchionne, ma anche di Jaguar e Land Rover, finanziandone clienti e concessionari, oltre che nel gestire soluzioni di noleggio a lungo termine. Opera in 18 Paesi e conta circa 2.100 dipendenti, la metà dei quali in Italia.
Fca Bank al 31 dicembre scorso aveva impieghi in essere pari a 23,9 miliardi, il 15% in più rispetto alla stessa data del 2016. Nell'esercizio passato ha fatto finanziamenti per 12,1 miliardi, quanti mai prima. Il patrimonio netto è salito a 2,5 miliardi e al 12% il Cet1, indice di solidità.

Alla guida di Fca Bank, dall'estate del 2014, si trova Giacomo Carelli, amministratore delegato e direttore generale. Giacomo Carelli lavora per Fca dal 1996, quando vi è arrivato dall'Ibm spagnola, primo impiego dopo la laurea, conseguita con lode, in Economia e commercio alla Sapienza di Roma, dove ha anche fatto il liceo classico.

Giacomo Carelli, ad e dg di Fca Bank

Nessun commento: