Auto, mercato ligure in contromano

Avvio d'anno in controtendenza per il mercato automobilistico ligure. Nel mese appena passato, sono state 3.110 le vetture nuove vendute nella regione rivierasca, 98 meno delle 3.208 del gennaio 2017. Il calo è del 3% , mentre è stata del 3,4% la crescita media delle nuove immatricolazioni registrate nell'intera Italia, risultate infatti 177.822.
A provocare l'arretramento del mercato ligure sono state le province di Genova (1.537 acquisti di auto nuove nel gennaio 2018 contro le 1.632 dello stesso mese dell'anno scorso) e di Imperia (348 contro 398). Nello Spezzino le nuove immatricolazioni sono state 558, solo 4 più che nel gennaio 2017. mentre nella provincia di Savona sono aumentate da 624 a 667.
Nella provincia della Lanterna è la Ford ad avere avuto più clienti nel mese passato: 198, mentre Fiat (148) è finita solo terza nella graduatoria delle marche, preceduta anche da Volkswagen (177), la quale è risultata prima invece in provincia di La Spezia (92 consegne), davanti a Fiat (82) e Ford (48).
La marca torinese, però, ha avuto il maggior numero di preferenze nella provincia di Imperia (50 contro le 43 di Renault e le 30 di Ford) e in quella di Savona (94 a fronte delle 91 di Ford e le 64 di Volkswagen). Così, Fiat ha finito il mese come leader del mercato ligure con 374 nuove immatricolazioni, mentre al secondo posto ha concluso Volkswagen con 351 e al terzo Ford con 340. Quarta la Peugeot con 178 e quinta la Renault con 178.
Specificatamente, per quanto riguarda le marche “premium” tedesche Audi ha vinto unicamente nella provincia di Genova con 66 nuove immatricolazioni (48 la Mercedes e 35 la Bmw), mentre Mercedes ha superato tutte le rivali nelle altre tre province liguri:a Imperia con 12 vetture nuove consegnate contro le 6 di Bmw e le 3 di Audi; a La Spezia con 21 rispetto alle 18 di Audi e le 14 di Bmw e a Savona con 25 a fronte delle 19 di Audi e le 8 di Bmw.

Fiat Panda, l'auto più venduta in Italia

Nessun commento: