Borsa: Dea Capital (gruppo De Agostini) "new entry" nella schiera dei primatisti

Quattro quotate del Nord Ovest, oggi 26 gennaio, hanno ancora migliorato i loro record storici di Borsa, facendo un ulteriore avanzamento rispetto a ieri o a pochi giorni fa. Un'altra, invece, per conquistare il nuovo primato ha impiegato circa otto mesi.
Le azioni il cui prezzo è ancora aumentato rispetto a ieri, quando avevano toccato il loro massimo da sempre, sono quelle di Exor, di Tecnoinvestimenti e della Vittoria Assicurazioni. Exor ha chiuso la seduta odierna a 64,15 euro per azione (+1,83%), Tecnoinvestimenti a 7,11 euro (+2,30%) e la Vittoria Assicurazioni a 13,22 euro (+1,69%).
Mentre risaliva a martedì scorso, il precedente record di Intesa Sanpaolo, che oggi ha scalato la vetta dei 3,16 euro, con un incremento dell'1,22% sulle 24 ore precedenti. Così, la capitalizzazione della banca guidata da Carlo Messina e presieduta da Gian Maria Gros-Pietro ha sfiorato i 53 miliardi, comprendendo il valore delle azioni di risparmio.
Infine, è Dea Capital la società che ha visto la sua azione essere scambiata al prezzo più alto di sempre, superando il precedente, registrato il 15 maggio del 2017. Allora era di 1,47 euro. Oggi, il titolo Dea Capital è stato quotato 1,502 euro.
In conseguenza del suo nuovo balzo, ha superato i 460 milioni di euro il valore riconosciuto dagli investitori alla finanziaria controllata al 58,3% dal Gruppo De Agostini, che fa capo alla famiglia novarese Boroli-Drago.
Dea Capital, al cui vertice si trovano Lorenzo Pelliccioli (presidente) e Paolo Ceretti (amministratore delegato), è uno dei principali operatori italiani negli alternative investments, attivo negli investimenti di private equity e nell'asset management.
Prima di diventare un grande manager nell'industria e nella finanza, Lorenzo Pelliccioli ha fatto una notevole carriera giornalistica, iniziata come redattore al Giornale di Bergamo e finita come direttore della testata televisiva Rete 4. Tra gli altri incarichi attuali di Lorenzo Pelliccioli spicca quello di consigliere di amministrazione delle Generali Assicurazioni.

Lorenzo Pelliccioli, presidente Dea Capital

Nessun commento: