Auto: nel 2017 venduti 100.000 suv in più

Suv, nuova passione irrefrenabile degli italiani. L'anno scorso, nel nostro Paese, ne sono stati venduti 584.195, circa centomila più che nel 2016. Ormai è costituito da Suv il 30% delle nuove immatricolazioni. Questa è una delle tante curiosità relative al mercato automobilistico nazionale del 2017 che emergono dall'analisi dei dati appena pubblicati dall'Anfia, l'associazione della filiera italiana dell'automotive.
Un'altra curiosità è che sono stati quelli dei modelli di lusso e delle vetture sportive i segmenti che hanno fatto registrare i più elevati incrementi percentuali di acquirenti: nel 2017, sono state 2.541 le auto di lusso comprate nel nostro Paese (+20,7% rispetto all'anno precedente) e 6.273 le sportive (+25,6%). Al contrario, di “medie” ne sono state immatricolate 66.390, il 7,7% in meno. Anche i monovolume hanno denunciato una perdita analoga (7,2%), avendo avuto 145.915 clienti.
Fra l'altro, l'Anfia ha comunicato che nel 2017 il mercato dell'usato è cresciuto del 6,4%: i passaggi di proprietà sono stati oltre 5,35 milioni, il 45% dei quali rappresentati dalle mini-volture (2.402.503) e 2.950.500 dai trasferimenti di proprietà netti.
Inoltre, dal primo giorno di gennaio all'ultimo di dicembre 2017, si sono contate 1.411.354 pratiche di radiazioni, a fronte di 1.970.962 nuove immatricolazioni, per cui il parco circolante dovrebbe evidenziare un nuovo incremento dell'1,5%. Aumento non da poco, considerando che l'Italia presenta già una densità automobilistica tra le più alte al mondo: 625 vetture ogni mille abitanti. Tante ma vecchie. L'età mediana delle auto in circolazione è di quasi 11 anni e oltre la metà delle iscritte al Pra ha più di 10 anni. Non solo: a fine 2017, solo 5 milioni di vetture, pari al 13% del parco circolante, sono Euro6.
Ancora un altro aspetto del mercato dell'anno scorso. Il Trentino-Alto Adige e la Valle d'Aosta sono le due regioni di gran lunga preferite dalle società di noleggio per le immatricolazioni delle loro vetture. In Trentino-Alto Adige è stato iscritto al Pra da imprese di noleggio il 92,3% delle nuove immatricolazioni e l'89,6% in Valle d'Aosta. Entrambe le regioni hanno un regime fiscale agevolato. A livello nazionale, gli acquisti di auto nuove sono stati fatti da imprese di noleggio per il 21,9% a fronte del 54,9% dei privati e del 23,2% da società.
Fiat 500X il crossover più venduto in Italia

Nessun commento: