Borsa: nuovi record Erg e Sias

La settimana borsistica appena passata è stata particolarmente positiva per due quotate del Nord Ovest, che hanno fatto registrare i loro record storici. Sono la genovese Erg e la tortonese Sias. Venerdì, l'ultimo contratto dell'azione Erg è stato chiuso a 16,34 euro e quello della Sias a 15,37 euro. Rispetto al giorno prima, il prezzo del titolo Erg è ancora aumentato del 2,45%, mentre è stato dello 0,26% l'incremento del valore dell'azione Sias.
A evidenziare aumenti del valore delle rispettive azioni, nei confronti delle chiusure di venerdì 1 dicembre, sono state anche le seguenti società del Nord Ovest: Banca Carige (0,0105 euro da 0,0101), Basicnet (3,67 da 3,65), Boero Bartolomeo (19,3 da 19,03), Buzzi Unicem (22,33 da 21,73), Cir (1,171 da 1,135), Cnh Industrial (11,1 da 10,68), Cofide (0,569 da 0,564), Dea Capital (1,316 da 1,29), Diasorin (80,55 da 78,05), Exor (51,25 da 49,88), Ferrari (90,2 da 89,15), Fca-Fiat Chrysler Automobiles (14,89 da 14,13), Fidia (6,41 da 5,38), Gedi Gruppo Editoriale (0,686 da 0,676), Intesa Sanpaolo (2,88 da 2,768), Iren (2,598 da 2,566), Italgas (5,33 da 5,19), Juventus (0,788 da 0,70), Ki Group (2,54 da 2,45), M&C (0,135 da 0,132), Prima Industrie (33,12 da 33,02), Sogefi (4,276 da 4,232).
Invece, rispetto a sette giorni prima, venerdì scorso sono risultati in calo i titoli: Astm (a 25,37 da 23,55), Bim-Banca Intermobiliare (0,4628 da 0,466), Biancamano (0,3364 da 0,34), Cairo Comunication (3,918 da 3,94), Centrale del Latte d'Italia (3,338 da 3,444), Cover50 (10,80 da 10,99), Orsero (9,66 da 10,03), Pininfarina (1,90 da 1,91), Reply (47,50 da 48), Rcs MediaGroup ( 1,195 da 1,24), Tecnoinvestimenti (6,240 da 6,245), Visibilia (0,1765 da 0,193), Vittoria Assicurazioni (11,98 da 12,09).
Infine, non è possibile il confronto per la biellese Cdr Advance (1,050 euro alla chiusura di questo venerdì, ma non trattata l'1 dicembre), la valenzana Damiani (1,095) e la torinese Italia Independent di Lapo Elkann, che non ha fatto registrate scambi.

Qui vengono considerate società del Nord Ovest non soltanto le quotate che hanno sede in Piemonte o in Liguria, ma anche quelle che, in qualche modo, fanno capo a soggetti delle nostre tre regioni, come, per esempio, Cairo Comunication e Rcs MediaGroup, controllate dall'alessandrino Urbano Cairo, la Biancamano dei fratelli savonesi Pizzimbone; Visibila della cuneese Daniela Garnero Santanchè, la stessa Ferrari, appartenente al gruppo Exor della famiglia Agnelli-Elkann Nasi, la Sogefi dei De Benedetti.
Alessandro Garrone, vice presidente esecutivo Erg 

Nessun commento: