Socio arabo per la cuneese Santanchè

Socio arabo per la Visibilia di Daniela Garnero Santanchè. A investire nella società editoriale della “Pitonessa” cuneese è Bracknor Capital, che fa capo all'omonimo gruppo con sede a Dubai (Emirati Arabi Uniti) e presieduta da Aboudi Gassam. Ieri, Bracknord Capital ha chiesto a Visibilia Editore, quotata alla Borsa di Milano, nel segmento Aim, la conversione delle prime cinque delle 50 obbligazioni convertibili in azioni che Visibilia Editore si è impegnata a emettere a fronte delle obbligazioni.
In seguito alla richiesta di ieri, l'investitore arabo avrà intanto 294.118 azioni, pari allo 0,98% del capitale di Visibilia Editore, impresa della quale Daniela Garnero Santanchè possiede attualmente il 65,32% attraverso la sua Visibilia Editore Holding. Il 7,2% appartiene alla Alevi srl, mentre il 27,48% è frazionato sul mercato.
Visibilia Editore pubblica le testate Ville&Giardini, Ciak e Pc Professional. Nel 2016 ha fatturato 3,8 milioni e ha chiuso il bilancio con una perdita di 780.000 euro. In Borsa è valutata intorno ai 4 milioni.

Daniela Garnero Santanchè, laurea in Scienze politiche, imprenditrice e politica, molto nota, è presidente anche di altre due quotate a Piazza Affari: la torinese Ki Group e la milanese Bioera.
Daniela Garnero Santanchè presidente Visibilia

Nessun commento: